Home / Economia / Turismo, è l’anno del rilancio: 36 milioni di italiani andranno in vacanza
Vacanze

Turismo, è l’anno del rilancio: 36 milioni di italiani andranno in vacanza

VacanzeIl 2016 sarà l’anno buono per il rilancio delle vacanze. A dirlo è la Confesercenti secondo cui nei prossimi mesi saranno ben 36 milioni gli italiani che si metteranno in viaggio per raggiungere le mete agognate delle vacanze. In particolare i vacanzieri spenderanno 33 miliardi di euro, tre miliardi in piu’ rispetto allo scorso anno. Insomma si registra un aumento della spesa per le vacanza rispetto al 2015.

Le stime del Codacons

Stando alle stima del Codacons invece saranno circa 32 milioni gli italiani che andranno in vacanza tra luglio e settembre, spendendo complessivamente 16,4 miliardi di euro, il 2,5% in piu’ rispetto al 2015.

L’allarme terrorismo frena la scelta degli italiani

Per quanto riguarda le mete preferite, l’Italia viene scelta da ben il 75% delle famiglie. Su questa scelta pesa decisamente l’allarme per possibili attacchi terroristici nei Paesi stranieri. Pertanto soltanto il 25% trascorrerà le vacanze fuori dai confini nazionali. Non è un caso che paesi quali Egitto e Tunisia abbiano subito un tracollo nelle prenotazioni quando invece fino a qualche anno fa andavano per la maggiore.

Le mete estere più gettonate

In ogni caso tra le mete estere più gettonate troviamo la Grecia in prima posizione (27%), seguita da Croazia (23%) e Spagna (20%). Mentre rimanendo in  Italia tra le mete preferite abbiamo la Puglia (18%), seguita da Sicilia (15%), Toscana (12%) e Liguria (10%).

Inoltre secondo il Codacons solo il 50% ha già programmato la propria destinazione acquistando un pacchetto turistico, mentre l’altra metà andrà alla ricerca di offerte lastminute promosse da agenzie di viaggi e siti web.

Viaggiare sicuri, i siti istituzionali

In ogni caso sui siti istituzionali di Unità di Crisi del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Viaggiare sicuri  e Dove siamo nel mondo è possibile reperire informazioni molto utili sulla situazione dei diversi paesi e sul livello dei rischi riguardanti la sicurezza dei turisti. Grazie a questi strumenti gli utenti possono quindi compiere scelte di viaggio responsabili.

Leggi anche: vacanze estive, gli italiani preferiscono l’Italia

About Mariangela Esposito