Home / Economia / Economia tedesca, Bundesbank: crescita 2016-2017 rivista al ribasso
Economia tedesca bundesbank

Economia tedesca, Bundesbank: crescita 2016-2017 rivista al ribasso

Economia tedesca bundesbankIn Germania il Prodotto interno lordo (PIL) nel 2016 crescerà dell’1,7% e non dell’1,8% come precedentemente stimato. E’ questa la nuova previsione sulla crescita dell’economia tedesca, nel corrente anno, che è stata resa nota dalla Bundesbank che, inoltre, per il 2017 stima un PIL in ascesa dell’1,4% rispetto al +1,7% previsto in precedenza.

L’economia tedesca per il biennio 2016-2017, quindi, crescerà un po’ meno delle attese con la Bundesbank che, invece, per il 2018 ora stima un aumento del  PIL pari all’1,8%.

La Banca centrale della Repubblica Federale di Germania ha sostanzialmente allineato le proprie stime di crescita dell’economia a quelle che sono state formulate dal Governo tedesco, e che risultano essere, comunque, più ottimistiche rispetto a quelle dell’Fmi, il Fondo monetario internazionale, e di altri istituti economici tedeschi.

Per quel che riguarda invece la dinamica dei prezzi in Germania, la Bundesbank per l’anno in corso prevede un’inflazione alquanto moderata con i prezzi al consumo 2016 che, in particolare, dovrebbero crescere di appena lo 0,2% per poi salire dell’1,5% il prossimo anno e dell’1,7% nell’anno 2018.

About Filadelfo Scamporrino