Home / Scienza e Tecnologia / 11 maggio 1916: la teoria della relatività di Einstein compie 100 anni

11 maggio 1916: la teoria della relatività di Einstein compie 100 anni

albert einsteinL’11 maggio 1916 Albert Einstein metteva a punto la teoria della relatività, che oggi compie esattamente 100 anni. Già nel 1915 lo scienziato tedesco di origini ebraiche, naturalizzato statunitense e svizzero, propose una teoria relativistica della gravitazione, denominata relatività generale. Questa teoria descriveva le proprietà dello spaziotempo in 4 dimensioni distinte.

Einstein presentò all’Accademia Prussiana delle Scienze la sua teoria della relatività, che fu successivamente pubblicata nel 2016. Una vera e propria rivoluzione non solo per la scienza, ma per la concezione del mondo e dell’umanità in generale. Il lungo lavoro di Einstein iniziò nel 1905, quando iniziò a scalfire dalle basi le teorie della fisica galileana e newtoniana.

La teoria della relatività di Einstein tendeva ad allargare i suoi principi ed i suoi risultati alla geometria ed alla gravità. Oltre che un grande scienziato, Einstein fu anche un grande filosofo. Alcune suoi frasi sono rimaste nella storia, una delle più famose è la seguente: “E’ più facile spezzare un atomo che un pregiudizio. Se la mia teoria della relatività si dimostrerà corretta, la Germania mi rivendicherà come tedesco e la Francia dichiarerà che sono un cittadino del mondo.

Se la mia teoria si dimostrerà falsa, la Francia dirà che sono tedesco e la Germania dichiarerà che sono un ebreo”. Questa frase dimostra anche la grande arguzia e la sottile ironia che accompagnò l’intera vita di Einstein, la cui scoperta produsse grandi cambiamenti nella vita umana, positivi ma purtroppo anche negativi, suo malgrado, come la bomba atomica.

About Luca Bonaventura