Home / Attualità / Asilo nido, obbligatorietà vaccini: in Emilia-Romagna è legge
Vaccinazione

Asilo nido, obbligatorietà vaccini: in Emilia-Romagna è legge

VaccinazioneIl disegno di legge presentato dalla giunta dell’Emilia-Romagna va nel senso di rendere obbligatorie le vaccinazioni per permettere ai bambini di accedere agli asili. In particolare l’obbligatorietà riguarda le vaccinazioni contro la poliomielite, difterite, tetano ed epatite B per l’iscrizione.

In realtà si tratta di vaccinazioni già previste come obbligatorie, la legge non fa altro che richiamarne il rispetto. La riforma riguarda in particolare i bambini d’età compresa fra 0 a 3 anni. D’altronde i bambini in questa fascia d’età a casa del sistema immunitario ancora in formazione sono maggiormente soggetti e vulnerabii alle infezioni, per cui la vaccinazione è una misura molto importante atta a preservarne la salute.

le bufale su internet sui vaccini

In questi ultimi anni in tema di vaccini si sono diffuse informazioni non corrette  ad esempio c’è chi ritiene che possano provocare delle malattie o che vi sarebbe un legame tra la vaccinazione e lo sviluppo dell’autismo. Si tratta di notizie che è possibe leggere in rete ma che non hanno alcun fondamento scientifico.

Intanto il presidente della Regione Stefano Bonaccini ha sottolineato che anche altre regioni potrebbero prendere l’Emilia-Romagna come modello “Marche, Toscana e forse anche la Lombardia seguiranno e penso che anche il ministero della Salute sia interessato a seguire l’evoluzione della nostra iniziativa”.

About Davide Leone