Home / Scienza e Tecnologia / Google Car: adesso sa anche suonare il clacson
Google Car

Google Car: adesso sa anche suonare il clacson

Google CarContinua il progetto di Google sulle auto a guida autonoma.  La Google Car ha superato un altro step. Questi prototipi di auto che si guidano da sole da mesi sono in giro per le strade degli Stati Uniti a macinare chilometri su chilometri. Riguardo alle ultime novità, l’auto senza guidatore ha imparato anche a suonare il clacson  in modo da avvertire le altre auto e i pedoni. Le vetture sono quindi anche in grado di lanciare una segnalazione acustica per avvertire i pedoni della propria presenza.

In questo senso così si sono espressi gli ingegneri di Big G nel descrivere il comportamento delle Google Car: “mirano a essere gentili, attente e a suonare solo quando ciò rende la guida più sicura per tutti. E ha aggiunto che l’obiettivo “è insegnare alle auto a suonare il clacson come un automobilista paziente ed esperto”. Ed ancora: “Il nostro obiettivo è insegnare alle nostre auto di attivare il clacson come un automobilista paziente ed esperto … speriamo che le nostre auto siano anche in grado di prevedere come gli altri conducenti rispondono al clacson in situazioni differenti.”.

Insomma l’obiettivo di Google è di riuscire a fare in modo che queste auto possano inserirsi  nel traffico veicolare sapendo perfettamente come comportarsi e quindi anche e come suonare il clacson se e quando la situazione lo richiede.

Gli ingegneri di Alphabet stanno pensando per questi prototipi di auto che si guidano da sole a un modello di automobilista disciplinato, posato e cortese: ad esempio se un’auto si avvicina troppo la Google Car darà due colpi di clacson mentre suonerà un colpo più deciso e prolungato soltanto nei casi di pericolo. Insomma si tratta di un ulteriore passo in avanti dell’intelligenza artificiale in questo caso applicata alle auto.

Per approfondire: la relazione mensile sul progetto

Per approfondire: articolo su The Verge

About Sabatino Abbazio