Home / Attualità / I Foo Fighters si sciolgono, anzi no: lo scherzo di Dave Grohl

I Foo Fighters si sciolgono, anzi no: lo scherzo di Dave Grohl

Da tempo si vocifera di un possibile scioglimento dei Foo Fighters, band statunitense nata nel lontano 1994 da un’idea di Dave Grohl, ex batterista dei Nirvana. Lo stesso frontman del gruppo qualche giorno fa in un video rilasciò dichiarazioni sorprendenti, affermando che avrebbe lasciato i Foo Fighters per intraprendere la carriera da solista.

Ed in effetti Grohl si era presentato alla notte degli Oscar cantando “Blackbird” dei Beatles, dando credibilità alla notizia. Naturalmente i principali media statunitensi ne hanno parlato, annunciando l’imminente addio del cantante che circolava da tempo negli ambienti musicali.

Così i 4 Foo Fighters rimasti hanno girato in video, in cui si chiedevano chi potesse prendere il posto di Dave Grohl. La scelta sarebbe ricaduta su Phil Collins, definito “l’originale batterista che è diventato frontman”. Poi all’improvviso spunta proprio Dave Grohl, che candidamente afferma: “Per la milionesima volta: i Foo Fighters non si stanno sciogliendo. Nessuno sta fottutamente diventando un solista”.

Si è trattato di uno scherzo organizzato per mettere a tacere definitivamente i rumors di un possibile addio di Dave Grhol. Anzi la band sta già lavorando per un nuovo album che sarà accompagnato da un tour con numerose tappe.

About Luca Bonaventura