Home / Attualità / Il post shock da parte di una tifosa del Napoli: “Allo Juventus Stadium facciamo un altro Heysel”
Drughi juventus tifosi stadio

Il post shock da parte di una tifosa del Napoli: “Allo Juventus Stadium facciamo un altro Heysel”

Una tifosa del Napoli ha pubblicato un post su Facebook che ha acceso le polemiche in vista del big match tra i bianconeri e i partenopei che si disputerà allo Juventus Stadium il prossimo 13 febbraio.  Questo è quanto pubblicato sul social network da Fabiana Paciello, dottoranda in Germanistica all’Università La Sapienza di Roma, docente e giornalista freelance: “Non vogliono farci andare allo Juventus Stadium perché si ca… sotto. E fanno bene, perché se ci girano le pa… qua succede la seconda edizione dell’Heysel (per la cronaca io di quella gente non ho pena perché penso che se la siano andata a cercare)“.

Il post prende le mosse dalla decisione del questore di chiudere il settore ospiti dello Juventus Stadium proprio in occasione di questa gara di cartello che si disputerà il 13 febbraio prossimo. La docente ha evocato evidentemente fuori luogo quanto accaduto a Bruxelles nella finale della Coppa dei Campioni del 1985 tra la Juventus e il Liverpool nel corso della quale morirono 39 persone, di cui 32 italiane.

La docente contattata da La Zanzara, il programma di Radio 24 condotto da Giuseppe Cruciani,  così si è espressa. “L’ho scritto e basta, ma adesso ho cancellato il post”. Quando poi Cruciani le fa notare che: “Lei ha evocato l’Heysel, ma fa la professoressa, la giornalista..”, così ha replicato: “E perché ora non si può dire più quello che si pensa? E a lei pare normale quello che scrivono e dicono sul Vesuvio tutti i giorni?“.

Sulla vicenda è intervenuta anche l’Associazione dei familiari delle vittime dell’Heysel: “Ringraziamo chi ci ha inviato segnalazioni riguardanti un contenuto profondamente offensivo e lesivo della memoria delle vittime dell’Heysel”.

About Sabatino Abbazio