Home / Attualità / Dalla dieta un aiuto per combattere la disfunzione erettile
Mirtilli

Dalla dieta un aiuto per combattere la disfunzione erettile

Anche la dieta può rivelarsi un valido alleato per combattere la disfunzione erettile che colpisce circa 3 milioni di italiani. Indubbiamente i farmaci oggi a disposizione aiutano a risolvere almeno momentaneamente questo disturbo, tuttavia seguendo un determinato tipo di dieta si possono raggiungere risultati magari non nell’immediato, ma in ogni caso più duraturi rispetto alle medicine.

Uno studio americano pubblicato sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition ha sottolineato che consumare una dieta a base di alimenti che contengono flavonoidi può prevenire questo disturbo. In particolare responsabili di questa azione protettiva sono le antocianine, che si trovano soprattutto nei mirtilli, ciliegie, more, ravanelli e vino rosso e i flavoni e flavanoni che sono presenti negli agrumi. Gli autori della ricerca hanno preso in esame un campione rappresentato da 25mila uomini di mezza età e anziani.

Dallo studio è risultato che una dieta ricca di flavonoidi ha ridotto il rischio di disfunzione erettile del 14%, mentre se l’alimentazione veniva associata al consumo quotidiano di frutta il rischio si è ridotto del 21%. D’altronde uno stile di vita sano aiuta a mantenere in forma e in salute il cuore e i vasi sanguigni, il che produce benefici anche per quanto riguarda l’erezione in quanto chi ha problemi di natura cardio-vascolare soffre spesso anche di disfunzione erettile.

About Anastasia Patrucco