Home / Esteri / Ryanair, battuta hostess semina il panico tra i passeggeri
Aereo Alitalia

Ryanair, battuta hostess semina il panico tra i passeggeri

L’episodio di cui ci accingiamo a darvi conto è accaduto sabato scorso sul volo della Ryanair da Glasgow a Dublino che è partito con ben 8 ore di ritardo. La vicenda è stata riportata dal quotidiano britannico DailyMail. Questo lungo rinvio si è reso necessario a causa delle condizioni meteo proibitive che non permettevano di decollare con la dovuta sicurezza.

I passegggeri erano visibilmente stizziti per la situazione quando l’hostess ha pensato bene di fare una battuta in verità poco felice che ha finito solo per esacerbare ancora di più l’animo dei viaggiatori. Dopo 8 ore di ritardo l’hostess ha provato a stemperare gli animi con questa battuta: “Non siamo ancora partiti perché abbiamo del ghiaccio sulle ali, non vogliamo mica morire“.

Insomma le parole della donna non hanno affatto risollevato gli animi, anzi hanno sortito proprio l’effetto opposto di quello che volevano sortire, scatenando la rabbia e il panico a bordo dell’aereo. Di certo dopo ben 8 ore “parcheggiati” su sedili dell’aereo i passeggeri erano davvero poco propensi a sorbirsi anche lo spirito della hostess. La compagnia aerea della Raynair si è prontamente scusata per la battuta poco felice della hostess a bordo.

About Mariangela Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *