Home / Attualità / OMS, infezioni sessualmente trasmissibili spesso trascurate: le conseguenze per la salute
Coppia

OMS, infezioni sessualmente trasmissibili spesso trascurate: le conseguenze per la salute

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha lanciato un vero e proprio allarme riguardo alle malattie sessualmente trasmissibili. In effetti non soltanto l’hiv può essere trasmesso attraverso rapporti non protetti, ma anche i batteri possono produrre infezioni difficile da curare.

In particolare i dati dall’OMS sono allarmanti: 6 miloni di persone all’anno vengono infettate dalla sifilide, 131 dalla clamidia e 78 milioni dall’agente infettivo della gonorrea.

Sifilide, gonorrea e clamidia: le conseguenze per la salute se non trattate adeguatamente

Si tratta di infezioni che se non trattate adeguatamente per tempo possono dar luogo a delle conseguenze anche non reversibili quali: infiammazioni pelviche, aborti spontanei, nascite pretermine, infertilità.

Ian Askew, direttore dell’area Salute riproduttiva dell’Oms sottolinea che: “Le nuove linee guida rafforzano la necessità di trattare queste malattie con l’antibiotico giusto, al giusto dosaggio e nel momento giusto, per ridurre la loro diffusione e migliorare la salute sessuale e riproduttiva”.

Ed in effetti la resistenza dei batteri agli antibiotici deriva da un uso improprio di questi farmaci che talvolta vengono prescritti anche quando non sono necessari.

About Anastasia Patrucco