Home / Attualità / 2 giugno, Festa della Repubblica: il significato di questa ricorrenza
Festa della Repubblica

2 giugno, Festa della Repubblica: il significato di questa ricorrenza

Festa della RepubblicaCome da tradizione anche questo 2 giugno si festeggia per dir così il compleanno della Repubblica italiana. Quest’anno ricorrono le celebrazioni per il 70° anniversario della Festa della Repubblica. Per questo 2 giugno però è prevista una novità rispetto al consueto cerimoniale: ad aprire la parata su via dei Fori Imperiali a Roma non saranno le Forze Armate, ma quattrocento sindaci italiani, in rappresentanza degli oltre ottomila comuni presenti sul territorio nazionale. Verranno selezionati tra tutti i primi cittadini che hanno aderito all’invito dell’Anci. Si tratta di una novità da rimarcare in quanto pone in secondo piano il carattere militare della celebrazione.

In ogni caso come da tradizione la cerimonia sarà aperta dal capo dello Stato, Sergio Mattarella, che accompagnato dal ministro della Difesa, Roberta Pinotti e dalle più alte cariche dello Stato, deporrà una corona d’alloro al Sacello del Milite ignoto in ricordo di tutti i militari e i civili che in nome della patria hano sacrificato la propria vita.

La sfilata ai fori imperiali

La sfilata ai fori imperiali verrà aperta con un messaggio da parte di Salvatore Girone, uno dei due Marò detenuto in India per 4 anni: “Vorrei inviare a tutti gli italiani  i miei auguri per una buona festa della Repubblica 2016 e ancora una volta un ringraziamento a tutti coloro che durante gli anni che ho trascorso in India, non hanno mai smesso di sostenerci. Dopo quattro anni lontano dalla nostra Patria, quest’anno sono felice di poter condividere questa giornata importante per la nostra Repubblica con i miei familiari ed alcuni colleghi-amici”.

La manifestazione a via dei Fori imperiali sarà articolata in sette settori: uniformi storiche con bandiere delle organizzazioni internazionali e degli organismi multinazionali, a seguire uomini e donne di Esercito, la Marina Militare, Aeronautica, Carabinieri, i Corpi militari e ausiliari dello Stato, i Corpi armati e non dello Stato, tra cui i ragazzi del servizio civile nazionale. C’è molta attesa per lo sfilamento degli atleti del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa, reduci dalle vittorie agli Invictus Games di Orlando (Florida). Complessivamente, tra militari e civili, saranno circa 3600 le persone a sfilare tra il Colosseo e Piazza Venezia.

Perchè si festeggia il 2 giugno

Il 2 giugno è la Festa della Repubblica italiana. Gli italiani furono chiamati al voto nel referendum del 1946. Furono 12.717.923 voti espressi a favopre della Repubblica contro i 10.719.284 voti monarchici. Il 2 giugno fu una data storica anche perché rappresentò la prima partecipazione delle donne al voto nel nostroo paese.

About Mariangela Esposito