Home / Attualità / Parma, una casa per anziani si trasforma in un lager: arrestate tre donne
Carabinieri

Parma, una casa per anziani si trasforma in un lager: arrestate tre donne

Un’altra terribile storia di violenza nei confronti di anziani giunge da Parma. La casa famiglia Villa Alba per anziani si era trasformata in un vero e proprio lager per gli “ospiti” tra gli 80 ed i 90 anni, che subivano ogni giorno atti di violenze come percosse, minacce e schiaffoni. A molti di loro veniva impedito di uscire dalla loro stanza e venivano sedati affinché non dessero fastidio.

A maggio un’anziana ex ospite della struttura aveva denunciato le violenze alle forze dell’ordine, che fecero partire quindi le intercettazioni ambientali e telefoniche. Ed in effetti la titolare 31enne, la sorella 35enne e la madre 58enne sono state incastrate, in quanto sono state registrate orribili scene di violenza verso gli anziani inermi.

Tra i casi da segnalare anche gesti di pura cattiveria. Ad una donna della struttura era stato riferito della morte della sorella, che invece era viva e vegeta. Inoltre una delle donne arrestate, che stava seguendo un corso presso il nosocomio cittadino, rubava diversi articoli come cerotti, guanti e garze.

In un altro caso una donna anziana versava in condizioni molto critiche, ma le donne della struttura non ritennero opportuno contattare l’ospedale per paura di perdere la cliente. La retta era di 1.800 euro mensile, una volta avvisati dell’accaduto i parenti delle vittime le hanno trasferite in altre strutture.

About Francesco Ferrara