Home / Attualità / Fiamme da una stufetta: anziana disabile muore intossicata
Ambulanza

Fiamme da una stufetta: anziana disabile muore intossicata

A Via Appia Nuova a Roma, alla palazzina al civico 465, all’incrocio con via Enea, zona Furio Camillo- Alberone, si è sviluppato un incendio che non ha lasciato scampo a una donna di 88 anni, disabile. I residenti si sono riversati in tutta fretta per le strade in preda al panico. Sul posto sono giunte 6 squadre di vigili del fuoco che in breve sono riuscite a domare le fiamme. Purtroppo per la donna non hanno potuto fare nulla se non constatarne il decesso.

Alcuni abitanti della palazzina hanno riportato una lieve intossicazione, soccorsi dal personale del 118 con l’ossigeno dalle ambulanze private, hanno rifiutato il ricovero in ospedale.  Le fiamme hanno provocato dei danni anche alle serrande dell’appartameno al secondo piano e hanno lambito finanche l’appartamento del terzo piano. Si è temuto anche per gli esercizi commerciali sottostanti all’abitazione distrutta dalle fiamme.

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti di polizia del Commissariato Appio ed i carabinieri della Stazione Tuscolana. Sono ancora in corso le indagini per l’accertamento sulle cause che hanno determinato l’incendio. L’ipotesi più probabile al vaglio degli inquirenti è che il rogo potrebbe essere stato determinato da una stufa elettrica difettosa.

About Anastasia Patrucco