Home / Attualità / La legge del branco: picchiata selvaggiamente una ragazzina 13enne

La legge del branco: picchiata selvaggiamente una ragazzina 13enne

Sono lontani i tempi dei poemi cavallereschi, quando per il cuore di una donzella due cavalieri erano disposti a sfidarsi a morte ma con estrema lealtà ed onore, due parole sconosciute a molti adolescenti. Sicuramente due parole sconosciute al branco selvaggio che ad Ortigia, in provincia di Siracusa, ha messo su un orribile spettacolo intriso di vile bullismo che ha visto vittima una povera 13enne.

La ragazzina stava camminando con le sue amiche quando il branco, capitanato da una 16enne sua rivale in amore, l’ha accerchiata. La bulla 16enne si è avventata sulla ragazzina, colpendola più volte con calci e pugni facendola cadere a terra.

Le amiche della 13enne terrorizzate hanno provato a intervenire tentando di creare una via di fuga, ma il branco si è stretto a cerchio impedendo qualsiasi tipo di aiuto. La povera 13enne è stata sbeffeggiata e insultata dal branco, mentre la bulla continuava a picchiarla.

Gli amici della bulla hanno ripreso la scena coi telefonini. I Carabinieri del Comando Stazione di Ortigia hanno indagato sulla vicenda e hanno individuato i responsabili. La 16enne è stata denunciata, ora rischiano grosso anche i suoi amici che hanno partecipato alla violenza di gruppo.

About Luca Bonaventura