Home / Attualità / La Cenerentola Alessandria sfida il Milan del brutto anatroccolo Balotelli

La Cenerentola Alessandria sfida il Milan del brutto anatroccolo Balotelli

Questa sera all’Olimpico di Torino alle 21:00 si giocherà Alessandria-Milan, una delle semifinali più pazze ed assolutamente inattese di questa coppa Italia 2015/2016 che ha regalato diverse sorprese ed eliminazioni choc. Merito dell’Alessandria, capace di ottenere gli scalpi dell’Altovicentino, della Pro Vercelli, della Juve Stabia, del Palermo, del Genoa e dello Spezia.

Ma ora l’Alessandria non vuole fermarsi, mette nel mirino il Milan ed intende continuare la favola per riscrivere la storia. Se la fiaba della “Cenerentola” Alessandria si concluderà a buon fine molto dipenderà dal Milan, che ha delle qualità tecniche talmente superiori da non poter fallire l’obiettivo.

Lo sa bene Mihajlovic, che non vuole cali di concentrazione e ha tuonato: “Chi sbaglia con l’Alessandria non gioca il derby”. La coppa Italia, oltre a rappresentare un trofeo da mettere nella bacheca del Milan, decisamente troppo impolverata da anni, è anche una scorciatoia per arrivare in Europa.

Il Milan si affiderà a Balotelli, che da diversi anni sembra in procinto di trasformarsi da brutto anatroccolo in bel principe, senza tuttavia che la magia si concretizzi. SuperMario, dopo il rientro dall’infortunio, anche ad Empoli è apparso apatico e svogliato. Ennesima chiamata per Balotelli questa sera, che rischia di bruciare un talento infinito se non mette la testa a posto.

About Francesco Ferrara