Home / Attualità / Cosa contengono gli integratori dimagranti?
integratori

Cosa contengono gli integratori dimagranti?

Gli integratori bruciagrassi e gli integratori dimagranti sono molto spesso a base di caffeina, essendo uno stimolante del sistema nervoso, o di sostanze similari quali tè verde, tè nero, erba mate, guaranà, o di altre sostanze come l’arancio amaro o il cacao.
Attraverso l’assunzione di queste sostanze si innesca nel nostro organismo tutta una serie di reazioni metaboliche e meccaniche quali: aumento del metabolismo corporeo, della frequenza cardiaca e degli atti respiratori che permettono maggior afflusso di ossigeno nel sangue, tutto questo accade grazie ad una reazione ormonale mediata dalle catecolamine, quest’ultime causano cambiamenti fisiologici generali che preparano il corpo per affrontare un attività fisica, sono le responsabili della reazione istintiva di attacco o fuga.

Gli integratori dimagranti bruciagrassi migliori li trovi sul sito Salute Naturale, dove puoi consultare anche le relative recensioni e testimonianze di persone che hanno provato i prodotti.

Principi attivi più utilizzati

Tè nero

Il tè nero come quello verde è una fonte preziosa di numerosi principi attivi, possiamo riscontrare attività stimolanti, eccitanti, diuretiche e dimagranti. Grazie alla sua lavorazione il tè nero acquisisce il suo tipico colore scuro e ad una maggiore concentrazione di alcuni principi attivi come i polifenoli.
Oggi è sempre più facile trovare il tè nero sotto forma di integratori naturali per il dimagrimento, infatti numerosi test clinici hanno dimostrato come questa pianta incide in modo significativo alla riduzione del tessuto adiposo e al controllo del peso.
I principi contenuti nelle foglie di tè nero aiutano il nostro il nostro organismo ad aumentare l’attività metabolica e il dispendio energetico che abbiamo quando andiamo a consumare i nostri pasti. Il tè nero è un ottimo brucia grassi naturali che porta con sé anche tanti altri benefici. Come per altre piante o erbe può avere anche effetti collaterali soprattutto se abusiamo nel consumo, è sempre buona norma trovare un equilibrio e non eccedere mai.

Caffè

Il caffè è uno delle bevande più consumate al mondo, oltre a svegliarci e metterci la carica il caffè è anche un ottimo alleato della nostra linea, infatti una tazza di caffè amaro ha pochissime calorie ed un potente brucia grassi, questo grazie alla caffeina che troviamo anche nel tè soprattutto quello nero ma che nel caffè è molto più concentrata. Questa sostanza accelera il metabolismo basale, inoltre secondo alcune ricerche scientifiche se assunto la mattina e dopo a fine pasto evita il deposito dei lipidi aiutando ad eliminare quei fastidiosi cuscinetti di grasso. Il caffè oltre ad aiutarci a bruciare le calorie che abbiamo già assimilato ci aiuta anche a bloccare il senso di fame in modo da rendere più semplice la nostra dieta.
Una ricerca scientifica realizzato dall’Università dell’Illinois nel 2019, pubblicato sulla rivista Journal of FunctionalFood, ha dimostrato come il caffè aiutasse a non prendere peso. La ricerca è stata effettuata su un campione di topi che seguivano una dieta specifica, ad una parte è stata aggiunta la somministrazione di caffeina, i topi che “hanno bevuto il caffè” hanno preso il 16% in meno di peso e accumulato il 22% in meno di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno assunto il prodotto decaffeinato. Da questo risultato è emerso come la caffeina rallenti la produzione di trigliceridi e quindi aiuti a non accumulare grassi in eccesso. Il caffè ci aiuta anche per aumentare i benefici dei nostri allenamenti, la caffeina è un ottimo energizzante che ci permette di sentire meno la stanchezza e aumentare il tempo di allenamento. Come abbiamo visto il caffè è un ottimo alleato per chi vuole rimettersi in forma e perdere i kg in eccesso, soprattutto se preso senza zucchero e con una spolverata di cannella che aiuta a controllare i picchi glicemici.
Ovviamente come tutti sappiamo il caffè non ha solo effetti positivi sul nostro organismo, se esageriamo possiamo andare incontro a svariati effetti avversi: palpitazioni, agitazione, ansia, insonnia, tremori.

Coadiuvanti

In diverse circostanze i principi attivi degli integratori bruciagrassi che abbiamo appena visto vengono coadiuvati da altre sostanze che lavorano in modo sinergico, quali minerali come lo iodio che aiuta a migliorare la funzionalità tiroidea indispensabile per il controllo del peso, antiossidanti che permettono una buona funzionalità cellulare e diuretici naturali.
Gli effetti brucia grassi di questi integratori son ben documentati e assodati a patto che tali sostante siano presenti in quantità significative. È importante ricordare che nonostante stiamo parlando di integratori naturali essi non sono del tutto esenti da effetti collaterali, dipende molto dalla quantità che assumiamo e dalla reazione del nostro corpo, quindi cambia da soggetto a soggetto. Gli eventuali effetti collaterali a cui possiamo andare incontro sono: ipertensione, cefalea, ansia, nausea, vomito e tachicardia.
Come possiamo vedere alcuni di queste reazioni possono essere anche gravi e nonostante non siano la norma la cosa migliore è sempre prestare massima attenzione a come reagisce il nostro corpo all’assunzione di tali sostanze e farci sempre seguire da un medico o un nutrizionista prima e durante l’assunzione.

About Redazione