Home / Attualità / Sugli Europei 2016 si stende l’ombra nera dell’Isis
Isis

Sugli Europei 2016 si stende l’ombra nera dell’Isis

IsisGli Europei di calcio 2016 che quest’anno si disputeranno in  Francia si avvicinano sempre di più. Il tecnico della nazionale italiana Antonio Conte fra qualche giorno scioglierà le ultime riserve diramando la lista dei pre-convocati. L’Italia non parte tra le squadre favorite ed anzi Conte avrà un bel da fare per rimpiazzare i sostituti di Marco Verratti e Claudio Marchisio che si sono infortunati.

Tuttavia su questi Europei aleggia la minaccia inquietante di nuovi attacchi terroristici. D’altronde dopo gli attacchi dello scorso 13 novembre a Parigi e quelli di Bruxelles a marzo, l’Europa ha dimostrato tutta la sua vulnerabilità rispetto all’imprevedibilità di questa minaccia.

In particolare riguardo al pericolo di nuovi attentati da parte dell’Isis, il capo di Europol Rob Wainwright ha rilasciato delle dichiarazioni al quotidiano tedesco Die Welt: “E’ chiaro che è impossibile monitorare tutti i potenziali terroristi, ma l’Europa non ha una capacità sufficiente“.

Per Wainwright l’evento calcistico in  programma a giugno rappresenta un obiettivo attraente per i terroristi jihadisti. Ed ancora ha aggiunto: “Dobbiamo rafforzare lo scambio di intelligence, e avere unità di terrorismo con maggiori forze e migliori equipaggiamenti“.

About Davide Leone