Home / Attualità / Tenta una rapina in un supermercato: si definiva rapinatore di banche su Facebook
Carabinieri

Tenta una rapina in un supermercato: si definiva rapinatore di banche su Facebook

Sulla sua pagina personale su Facebook si definiva letteralmente rapinatore di banca. Ma quella di A. G., 28enne di Alliste (Lecce) non è una bravata o una goliardata con gli amici. Effettivamente il giovane era dedito a queste attività delinquenziali: nel suo mirino banche e supermercati.

In particolare l’allarme è scattato a causa di una serie di frequenti rapine messe a segno negli esercizi commerciali del Basso Salento. Giovedì sera A. G., assieme ad altri due complici, ha organizzato una rapina alla Conad di Taviano. Uno ha fatto da vedetta davanti al supermercato, mentre gli altri due, di cui uno armato di un fucile da sub, hanno minacciato una dipendente e il titolare facendosi consegnare i 675 euro presenti in cassa. Una volta preso il bottino si sono quindi dati alla fuga su una su una Fiat Panda rossa.

Tuttavia sono stati rintraciati e arrestati in breve dai carabinieri, compreso il ragazzo che nel suo profilo facebook si dichiarava rapinatore di banche. L’arresto è stato convalidato dal gip che ha disposto la custodia cautelare.

Insomma il profilo facebook racconta molto di noi per cui è utile da parte delle forze dell’ordine visitare il profilo social di chi compie azioni delittuose in quanto può fornire informazioni utili alle indagini.

About Mariangela Esposito