Home / Attualità / Uccide la moglie 90enne poi tenta il suicidio: non volevano disturbare la figlia
Ambulanza

Uccide la moglie 90enne poi tenta il suicidio: non volevano disturbare la figlia

Tutta una vita passata assieme consumata nel breve giro di un secondo. Questi i fatti.  Ernesto Cecchinato, ultraottantenne a Mestre (Venezia) ha ucciso la moglie Loredana Pedrocco di 95 anni. Il marito ha poi tentato di togliersi la vita, rivolgendo l’arma contro di sè. L’uomo è stato ricoverato in condizioni disperate. Stando a quanto si apprende, i due anziani coniugi negli ultimi tempi si recavano spesso all’ospedale per lo svolgimento di alcuni esami diagnostici.

Il dirigente della questura di Mestre ha chiarito che il gesto era stato premeditato, risoluzione terribile che risulta da una lettera commovente trovata nella borsetta della donna, che gli anziani genitori hanno lasciato alla figlia : “Ritenendo di essere ormai alla fine della propria esistenza terrena, la ringraziavano per averli assistiti amorevolmente e spiegavano di aver deciso di uccidersi per non darle fastidi“.

Stando a quanto è stato ricostruito, marito e moglie sono arrivati all’ospedale Angelo di Mestre intorno le 10 da Abano Terme (Padova). Mentre aspettavano il loro turno l’uomo ha tirato fuori una pistola Beretta e ha sparato alla moglie due colpi al cuore , uccidendola sul colpo, quindi ha puntato l’arma contro di sè sparandosi alla testa.

About Sabatino Abbazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *