Home / Attualità / Colesterolo, fissati i nuovi limiti: non deve superare 100
Colesterolo dieta

Colesterolo, fissati i nuovi limiti: non deve superare 100

Colesterolo dietaNel corso del Congresso della Società Europa di Cardiologia sono stati fissati i nuovi limiti per quanto riguarda il colesterolo. In particolare gli esperti hanno abbassato il limite entro cui mantenere il livello di colesterolo da 200 microgrammi per decilitro a 100 anche per gli individui che non presentano fattori di rischio rilevanti.

Nello specifico per  il colesterolo cattivo, cosidetto LDL in quanto va dal fegato verso i tessuti favorendo l’accumulo di grsasi nelle arterie, se prima veniva ritenuto tollerabile una soglia enro i 190, adesso il limite va diminuito anche per i soggetti normopeso che non presentano alcun fattore di rischio, per cui per rimanere entro i livelli ottimali di colesterolo non bisogna superare le 70-100 unità.

Superare questi nuovi livelli di colesterolo significa infatti aumentare il rischio di patologie cardiovascolari, in particolare l’aumento dell’incidenza dell’infarto del miocardio e dell’ictus.

Così in particolare si è espresso al riguardo Francesco Romeo (Società Italiana di Cardiologia): “Mantenere costantemente il livello di colesterolo cattivo entro i 70 – 100 è di fondamentale importanza, su questo punto non esistono più contrasti  e la regola è valida anche per i soggetti con ‘Ipercolesterolemia familiare’, dai valori sempre molto alti”.

Colesterolo: come abbassarlo

Per tenere il colesterolo sotto conrollo è necessario intraprendere una moderata attività fisica e seguire il più possibile una alimentazione sana, ad esempio la dieta mediterranea, che contiene in maniera equilibrata tutti i nutrienti di cui l’organismo ha bisogno. Se anche queste misure non dovessero rivelarsi sufficienti allora si può sempre ricorrere o alle statine oppure agli anticorpi anti PCSK9, sebbene al momento il costo di queste nuove terapie sia proibitivo.

 

About Anastasia Patrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *