Home / Attualità / Ferrara, sorprendono ladri in casa: due donne ridotte in fin di vita
Carabinieri

Ferrara, sorprendono ladri in casa: due donne ridotte in fin di vita

La casa è il luogo in cui amiamo ritirarci, una sorta di rifugio non soltanto per il nostro corpo ma anche per la nostra anima, e che quindi consideriamo sicuro al di là di ogni ragionevole dubbio. Tuttavia non è sempre così come ci dimostra questo caso di cronaca.  A Renazzo di Cento, in provincia di Ferrara. due donne hanno sorpreso i ladri in casa che le hanno ridotte in fin di vita, colpendole ripetutamente con un bastone.

Le vittime di questa aggressione sono Cloe Govoni di 84 e la nuora rumena Humeiuc Maria di 53 anni. L’anziana di 84 anni ha subito un forte truma cranico, la nuora invece è stata intubata e trasferita con l’elisoccorso all’Ospedale maggiore di Bologna. A causa della gravità delle ferite riportate la prognosi è riservata per entrambe.

I primi soccorsi alle due donne sono stati prestati proprio dai militari dell’Arma che hanno ricevuto una segnalazione di un’intrusione in casa.

Stando a quanto è stato accertato sulla base di una prima ricostruzione, i ladri  dopo essere stati scoperti dalle due donne hanno cominciato a picchiarle selvaggiamente, quindi si sono dati alla fuga a bordo di un’auto. Stando a quanto si apprende, il bottino racimolato dai malviventi sarebbe di appena 300 euro.

About Mariangela Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *