Home / Attualità / Torino, minorenni lanciano sassi contro i treni: fermati dalla polizia
Treno

Torino, minorenni lanciano sassi contro i treni: fermati dalla polizia

C’è un limite all’intelligenza umana, ma purtroppo non per la stupidità. Quattro minorenni giovedì scorso intorno alle 15:30 hanno lanciato dei sassi contro i treni in corsa, all’altezza del sottopasso del cavalcavia Falchera di Torino. Per la precisione sono quattro i convogli colpiti: un Treno Freccia Bianca proveniente da Trento, e altri tre treni regionali della linea Torino-Bra diretti alle stazioni di Torino Porta Susa e Torino Porta Nuova.

Una volta segnalato l’accaduto, sono intervenuti gli uomini della Polizia Ferroviaria che hanno individuato i baby-criminali. I minorenni hanno provato a fuggire lungo i binari, ma sono stati intercettati dagli agenti.

I ragazzi sono stati portati quindi negli uffici della Polfer, dove agli agenti di polizia non è rimasto altro che fare una bella lavata di capo, spiegando ai minorenni che il loro gesto poteva ferire seriamente delle persone, se non ucciderle.

Dopodiché i ragazzi nella serata stessa sono stati riconsegnati alle rispettive famiglie. Fortunatamente non ci sono stati feriti in seguito a questa pratica barbara e stupida tra i minorenni, che ha provocato la rottura di alcuni finestrini laterali ed il parabrezza di un locomotore.

About Francesco Ferrara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *