Home / Attualità / La Mummia: più terrore nel reboot
La Mummia

La Mummia: più terrore nel reboot

La MummiaLa prima delle pellicole cinematografiche che vedremo nelle sale il 9 giugno 2017 e che rientra nel progetto annunciato dalla Universal Pictures di riportare sul grande schermo alcuni dei film “horror” del passato, con nuovi reboot i cui protagonisti saranno mummie, lupi mannari e quant’altro è proprio incentrato su “La Mummia” con protagonista Tom Cruise affiancato da Annabelle Wallis, Sofia Boutella, Russel Crowe e Jake Johnson.

La novità

Nonostante le notizie sul film non siano molte, in una recente intervista rilasciata da Jon Spaihts, co-sceneggiatorte, l’intervistatore è riuscito a farsi rilasciare qualche piccola anticipazione.

Da quanto ha detto Spaihts si può pensare, ipotizzare che la nuova Mummia sarà più terrorizzante di quella della pellicola interpretata da Brendan Fraser e Rachel Weisz, poiché si è cercato una sorta di “ritorno alle origini” riportando in primo piano il potere terrificante del primo film.

Credo che vi sia un desiderio di esplorare la paura e il cosmico. In La Mummia, penso che ci stiamo dirigendo più sul terreno della versione originale del primo film dando maggiore enfasi al suo vero potere terrorizzante. I primi film sul tema di Boris Karloff e Bela Lugosi sono stati caratterizzati in minima parte da una componente di paura, forse in un modo che ora risulta un po’ datato. I film successivi sono stati più incentrati sull’azione. Ora, manterremo azione e avventura, ma introdurremo anche un elemento terrorizzante, Penso che con questo film si potranno fare nuove esperienze.

About Mary63

Ex lettrice per lavoro, ora solo per passione, mi dedico prevalentemente ai romanzi gialli, e in particolar modo ai libri di Kathy Reichs.. Amo la natura e gli animali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *