Home / Scienza e Tecnologia / Catania, mamma inviava foto dei figli minorenni in cambio di regali
Carabinieri

Catania, mamma inviava foto dei figli minorenni in cambio di regali

Un 31enne di Augusta ed una mamma 33enne di Messina sono finiti agli arresti, per l’invio di foto intime di bambini. L’operazione è stata condotta dalla Polizia postale di Catania, che dopo una lunga indagine è riuscita a portare a termine l’operazione, che ha portato alla luce una malsana amicizia tra i due.

La Polizia postale si è messa all’opera dopo che è arrivata una segnalazione relativa ad un uomo 31enne, che si fingeva una ragazzina per adescare adolescenti e minori. Sembra che su Facebook avesse anche diversi profili. Dopo essere entrato in amicizia con la vittima, chiedeva ed otteneva delle foto di parti intime.

L’uomo era arrivato anche a chiedere incontri, e se la vittima si rifiutava minacciava di divulgare quelle immagini intime. In questo modo l’uomo è entrato in contatto con una mamma delle vittime, la quale invece di denunciare ha avviato una scellerata e torbida collaborazione.

La donna 33enne inviava foto intime dei suoi figli minorenni, ottenendo dei regali in cambio. Gli agenti hanno sequestrato pc e telefonini contenenti diverse foto di bambini e minorenni in intimo.

About Francesco Ferrara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *