Home / Attualità / Lotto e Superenalotto: risultati estrazioni di oggi sabato 15 ottobre 2016
lotto

Lotto e Superenalotto: risultati estrazioni di oggi sabato 15 ottobre 2016

lottoRitorna puntuale anche questo sabato l’appuntamento con l’estrazione dei numeri del Lotto e del Superenalotto. Intanto il fortunato di stasera potrebbe portarsi a casa un Jackpot record da 157.300.000,00 milioni di euro. Le prossime estrazioni ci saranno a partire dalle ore 20, vi terremo aggiornati su tutti i risultati del Lotto e del Superenalotto di oggi sabato 15 ottobre 2016 (premere F5 per aggiornare la pagina).

Per il jackpot del 6 bisogna attendere invece le 20:30. Nel frattempo potete leggere sempre in questo articolo alcune informazioni statistiche interessanti sul gioco del Lotto, ed altre di carattere storico ad esempio sapete dove e quando è nato questo gioco?

NUMERI RITARDATARI

Il 53 sulla ruota Nazionale ha accumulato 214 ritardi , anche di più del 75 sulla ruota di Firenze che ha 144 ritardi. Il 90 sulla ruota di Roma manca da 97 estrazioni. Il 44 di Napoli da 95 turni.

I NUMERI PIU’ ESTRATTI

Tra i numeri più estratti ci sono il 3 sulla ruota di Bari estratto 19 volte, il 40 sulla ruota di Cagliari estratto 16 volte, il 35 sulla ruota di Firenze estratto 18 volte, il 42 sulla ruota di Genova estratto 20 volte, il 46 estratto sulla ruota di Milano 16 volte, il 58 estratto sulla ruota di Napoli 15 volte, il 10 estratto sulla ruota di Palermo 16 volte, il 9 estratto sulla ruota di Roma 17 volte, il 54 estratto sulla ruota di Torino 18 volte, il 79 estratto sulla ruota di Venezia 18 volte, il 54 estratto sulla ruota Nazionale 16 volte.

LE REGOLE DEL GIOCO DEL LOTTO

Il Gioco del Lotto è un gioco a pronostico con moltiplicatori fissi che ti permette di puntare da un minimo di 1 ad un massimo di 10 numeri compresi tra 1 e 90, pronosticando la loro uscita. Puoi scegliere se puntare sul singolo numero estratto, sulla posizione di estrazione, sull’ambo, sull’Ambetto, sul terno, sulla quaterna e sulla cinquina.
Le estrazioni dei numeri avvengono tre volte la settimana, il martedì, il giovedì e il sabato alle 20:00 e vengono estratti 5 numeri compresi tra l’1 ed il 90 per ogni ruota.
Le ruote sono 11, dieci di esse sono legate alle città di Bari, Cagliari, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino, Venezia. L’undicesima ruota, detta Ruota Nazionale, non è legata ad alcuna città.
Infine è possibile scegliere di ripetere la giocata per più estrazioni consecutive, fino ad un massimo di 50 inclusa quella in essere o ripetere più volte una giocata per la stessa estrazione (giocate multiple) sino ad un massimo di 20.
Si può giocare in ricevitoria, compilando la schedina o effettuando una giocata a voce rivolgendosi direttamente al ricevitore, oppure online sui siti autorizzati.
I NUMERI DEL LOTTO ESTRATTI STASERA 15 OTTOBRE
RUOTA
Bari 67 51 10 76 69
Cagliari 55 80 67 87 17
Firenze 76 6 32 21 64
Genova 78 1 50 26 58
Milano 29 32 50 54 31
Napoli 1 19 83 43 87
Palermo 77 27 23 82 50
Roma 49 29 43 89 80
Torino 21 39 88 57 10
Venezia 27 19 64 85 32
Nazionale 71 28 64 85 47

NUMERI SUPERENALOTTO

Questi invece i numeri estratti per quanto riguarda la sestina vincente del Superenalotto: 4-7-36-72-78-81, numero Jolly 20, numero SuperStar 40. Il jackpot che ha raggiunto quota 157 milioni di euro è il più alto d’Europa.

QUOTE E VINCITE SUPERENALOTTO

Nessun giocatore è riuscito a indovinare tutti e 6 i numeri estratti. Nove centrano punti 5 e realizzano 29.271,23 euro. Cinque giocatori fortunati con 4 punti stella portano a casa 32.294,00 euro. In ogni caso vi consigliamo sempre  di controllare i risultati sul sito della lottomatica.

Storia del gioco del Lotto: come e dove nasce

Il lotto certo non come lo conosciamo oggi, in realtà rientrava nei tanti giochi praticati già presso i popoli antichi dei greci, egizi e babilonesi. In particolare il luogo di nascita del lotto non è Napoli come erroneamente si pensa bensì Genova. Proprio nella città ligure al’inizio del XVI secolo cinque senatori tra i 120 cittadini del Consiglio venivano eletti mediante estrazione di bussolotti, ciascun corrispondente  a  un senatore. Il gioco nasce in pratica sulle scommesse illegali. I cittadini puntando delle somme di denaro potevano quindi scommettere sul nome dei nobili che sarebbero stati estratti successivamemte. Il gioco venne a lungo osteggiato dallo Stato pontificio ed anche in altre regioni d’Italia perché considerato promotore di comportamenti disgreganti sul piano sociale.  Con l’Unità d’Italia si impone il monopolio di Stato sul gioco del Lotto. Pur essendo nato, come detto a Genova, è tuttavia a Napoli che il gioco del lotto trova terreno fertile grazie alla fantasia dei napoletani legata alle superstizioni, alla magia, ai sogni. A Napoli si diffonde a partire dal 1682 e la sbrigliata fantasia dei partenopei non conosce limite alcuno, così nascono scommesse su guerre, su calamità naturali, ecc. Il lotto fu utilizzato come fonte di gaudagno dai vari governi che si succedevano ma fu probabilimente l’unica tassa non invisa al popolo napoletano. Tuttavia oltre che dalla Chiesa il gioco fu criticato da molti scrittori dell’epoca, in particolare si segnala Matilde Serao che nelle bellissime pagine de “Il Paese della Cuccagna” descrive mirabilmente come questo gioco portasse letteralmente a perdizione il popolo. Il lotto fu abolito da Giuseppe Garibaldi nel 1860 e da Vittorio Amedeo II nel 1713,  nel 1817 invece venne legalizzato.

About Anastasia Patrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *