Home / Attualità / Omicidio a Napoli: 24enne ucciso in strada
Carabinieri

Omicidio a Napoli: 24enne ucciso in strada

Domenico Aporta 24 anni con dei precedenti penali alle spalle per rapina e spaccio di stupefacenti e ritenuto vicino al clan di camorra Vinella Grassi è stato assassinato con un colpo di arma di fuoco sparato alla testa nel corso di una sparatoria avvenuta a San Pietro a Patierno.

Nel corso del conflitto a fuoco è stato ferito a un braccio anche il fratello Mariano di 21 anni, incensurato. Il ragazzo interrogato dalla polizia ha dichiarato di essere stato ferito in Piazza Di Vittorio, in un altro posto quindi rispetto a dove è stato ucciso il fratello.

Tuttavia agli agenti nel luogo che è stato detto loro indicato, non hanno trovato alcuna traccia di questa sparatoria, nemmeno dello scooter che il giovane ha detto di aver abbandonato dopo gli spari.

Inoltre dato che il ragazzo ha riferito di aver appreso dell’omicidio del fratello dalla polizia, il cadavere è rimasto in strada per molte ore, eppure non ci sono testimoni tra gli abitanti del quartiere, come se questo ennesimo omicidio di camorra non fosse mai avvenuto.

Lo scorso 19 settembre sempre a San Pietro a Patierno era stato uccsio Andrea Saraiello di 26 anni, incensurato, che aveva pubblicato una foto su facebook in cui si puntava una pistola dorata alla testa.

About Anastasia Patrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *