Home / Attualità / HIV: nuova speranza di cura con le forbici molecolari
Virus Hiv AIDS

HIV: nuova speranza di cura con le forbici molecolari

Virus Hiv AIDSAttualmente i pazienti contagiati dal virus dell’Hiv grazie ai farmaci antiretrovirali riescono ad avere una aspettativa di vita sovrapponibile a quella della popolazione media, tuttavia tali terapie non sono ancora in grado di eradicare completamente il virus che continua ad essere “dormiente” nelle cellule.

Tuttavia sul fronte della ricerca sono in arrivo importanti novità: Kamel Khalili della Temple University di Philadelphia, che ha collaborato con l’italiano Pasquale Ferrante, dell’Università di Milano, ha messo a punto una tecnica che viene applicata al Dna virale dell’Hiv che potrebbe arrivare ad eradicare completamente il virus dal sangue dei pazienti. Al momento la tecnica è stata sperimentata con successo sui topi.

La tecnica CRISPR-Cas: in cosa consiste

Nello specifico i ricercatori hanno utilizzato la tecnica  CRISPR-Cas9 che permette di  intervenire su alcune sequenze del Dna (una sorta di taglia e cuci). In particolare i ricercatori hanno utilizzato un batterio (CAS9) che viene controllato dalla proteina TAT che innesca la replicazione virale. In particolare ogni volta che il virus dormiente prova ad attivarsi viene espressa questa proteina, quindi si attiva anche CAS9 che taglia il Dna del virus impedendogli di replicarsi. In tal modo si evita la replicazione e la successiva infezione di un’altra cellula.

IL PROSSIMO STEP DELLA RICERCA

Il prossimo passo sarà quello di presentare all’FDA (l’agenzia regolatoria americana sulla commercializzazione dei farmaci) la richiesta per svolgere un trial clinico sull’uomo.

About Davide Leone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *