Home / Attualità / Anne Hathaway, il Diavolo che veste Prada rimanda indietro la colazione quattro volte
Anne Hathaway recentemente si è lamentata di non avere ruoli di primo piano ad Hollywood

Anne Hathaway, il Diavolo che veste Prada rimanda indietro la colazione quattro volte

La timida ed impacciata Andrea Sachs, l’assistente di Miranda Priestly, l’influentissima direttrice della prestigiosa rivista di moda Runway nel film “Il Diavolo veste Prada”, sembra corrispondere davvero poco al carattere di Anne Hathaway. L’attrice statunitense si è resa protagonista di una vicenda che ha fatto abbastanza scalpore negli Stati Uniti, diffusa dal sito di gossip TMZ.

La Hathaway si trovava a Los Angeles per la realizzazione di uno spot giapponese. Al momento della colazione però ha avuto degli atteggiamenti, o meglio dei capricci, da vera diva. Ha ordinato una colazione e l’ha rimandata indietro per ben quattro volte, facendo impazzire camerieri e chef.

La colazione che aveva ordinato era: uova in camicia, muffin e avocado. La prima volta non era soddisfatta dell’uovo poco cotto. La seconda volta si è lamentata del muffin troppo freddo. Terzo tentativo, ma in questo caso era l’uovo ad essere troppo freddo. Infine, quando sembrava tutto perfetto, la Hathaway ha stravolto la sua ordinazione, chiedendo un uovo strapazzato e non più in camicia.

E pensare che recentemente l’attrice si è lamentata poiché non le vengono offerti più ruoli di una certa importanza ad Hollywood. Ma dopo quest’episodio, le sue quotazioni come attrice sembrano calare ulteriormente.

About Francesco Ferrara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *