Home / Esteri / India, la protesta degli agricoltori del Punjab contro il governo per i mancati indennizzi
Punjab India

India, la protesta degli agricoltori del Punjab contro il governo per i mancati indennizzi

Le organizzazioni degli agricoltori nello Stato indiano del Punjab sono sul piede di guerra.

In sostanza gli agricoltori si trovano in ginocchio a causa delle pessime condizioni atmosferiche che persistono da tempo e all’azione devastatrice di un insetto che ha portato alla distruzione di oltre il 60% delle piante di cotone nella zona.

La protesta degli agricoltori e delle loro organizzazioni ha preso di mira il governo perché non ha corrisposto gli indennizzi spettanti per i raccolti distrutti. Il blocco dei treni, notizia diramata dalla Pti, una agenzia di stampa locale, dura da ben 5 giorni e sta mettendo in ginocchio il sistema dei trasporti.

Ad essere interessato dal blocco del servizio ferroviario anche il Samjhauta Express, conosciuto come il “treno della pace” tra l’India ed il Pakistan. La paralisi della circolazione ferroviaria sta creando disagi, oltre che ai passeggeri per i loro spostamenti quotidiani, anche per quanto riguarda il trasporto delle merci.

In giornata per tentare di trovare una soluzione è previsto un incontro tra il governo e le organizzazioni degli agricoltori. Il punto nodale riguarda la corresponsione degli indennizzi agli agricoltori non solo per la coltivazione del cotone, ma anche per altre, come il riso basmati e la canna da zucchero, che concorrono all’economia della zona.

About Anastasia Patrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *