Home / Scienza e Tecnologia / WhatsApp, nuovo tipo di truffa individuata dalla polizia postale: cosa fare
Whatsapp

WhatsApp, nuovo tipo di truffa individuata dalla polizia postale: cosa fare

WhatsappUna nuova truffa su WhatsApp è stata individuata dalla polizia postale. Questo il messaggio-truffa che all’apparenza sembra del tutto innocente e perfino utile: “Abbiamo rilevato azioni che violano i nostri termini di servizio.- WhatsApp inc. Per evitare la cancellazione dell’account verifica il tuo account WhatsApp: “verify-whatsapp.com/?p=3475392462”.

Questo link che il messaggio invita a cliccare per una necessaria verifica dell’account invece non va per nessuna ragione aperto in quanto contiene un  pericoloso malware che si potrebbe installare e quindi infettare il nostro smartphone.  Insomma vi è il rischio tutt’altro che remoto di danneggiare irreversibilmente il proprio cellulare con  la perdita dei dati e perfino della scheda madre. Insomma per evitare qualsiasi problema il messaggio va semplicemente cestinato senza aprire alcun link.

Nella pagina facebook una vita da social la polizia postale segnala tutte le truffe che avvengono secondo modalità simili a quella su Whatsapp e quindi rappresenta un importante punto di riferimento per gli utenti per non cascare in questi trabocchetti.

Di base è sempre meglio evitare anche solo di aprire messaggi di questo tipo, anche quando provengono da nostri contatti in quanto potrebbero essere stati a loro volta infettati da un virus. Insomma vale sempre la regola aurea della prudenza per evitare di cascare in questi tranelli.

About Mariangela Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *