Home / Attualità / Antonio Banderas in un film su Gianni Versace
Antonio Banderas

Antonio Banderas in un film su Gianni Versace

Antonio BanderasAntonio Banderas, l’attore cinquantacinquenne che ha dato vita al personaggio di Zorro sul grande schermo e che ci accompagna quotidianamente con i suoi biscotti e focaccelle negli spot de “Il mulino bianco“, anche se sempre più raramente in compagnia della sua “Rosita” che ha reso celebre la sua “rivisitazione” in chiave cabarettistica portata in Tv a Colorado da Pintus, sarà impegnato prossimamente a “vestire i panni” di un celebre stilista italiano, Gianni Versace.

Banderas, in una recente intervista ha ammesso di essere sempre stato affascinato dalle creazioni di Gianni Versace, scomparso a Miami il 15 luglio 1997 per un colpo d’arma da fuoco, e di ispirarsi egli stesso allo stilista per le sue creazioni; già perché Antonio Banderas ha seguito altri suoi colleghi, affiancando alla carriera di attore, regista, doppiatore e produttore cinematografico quella di creatore, chi di profumi, chi di linee di lingerie… lui di albiti, dopo aver frequentato un corso di design presso il celebre Central Saint Martins College di Londra, non per fare lo stilista ma per poter meglio calarsi nella parte.

Per sua stessa ammissione, essendo un appassionato motociclista, ha voluto creare, durante il corso,  giacche che potessero essere indossate anche per sfrecciare sulle due ruote, ma ispirandosi a dettagli e materiali usati da Gianni Versace per le sue famose creazioni degli anni ’80.

Il film

Per il momento le indiscrezioni trapelate sul progetto non sono molte, si sa solo che la pellicole verrà girata a fine anno e Antonio Banderas vivrà nei prossimi mesi a Milano, set nel quale si svolgeranno la maggioranza delle riprese, per poi trasferirsi nella città natale di Gianni Versace, Reggio Calabria e da lì a Miami, Florida, dove purtroppo la vita dello stilista subì il brusco e improvviso colpo di arresto.

Il film è basato su una nuova biografia dello stilista, che però non ha ricevuto il bene stare degli eredi di Gianni Versace, compreso la sorella Donatella, quindi il progetto cinematografico non potrà essere considerato una biografia, ma semplicemente un film.

Queste la parole della famiglia Versace: “Non abbiamo autorizzato questo film né vi saremo coinvolti in alcun modo” riportate dalla portavoce ufficiale delle celebre maison.

La regia è stata affidata a Bille August (La casa degli spiriti), ma circa la trama non si sa ancora nulla, non si sa se il film ripercorrerà la vita di Gianni Versace o solamente parte di essa.

About Mary63

Ex lettrice per lavoro, ora solo per passione, mi dedico prevalentemente ai romanzi gialli, e in particolar modo ai libri di Kathy Reichs.. Amo la natura e gli animali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *