Home / Attualità / Caso Pipitone, messaggio choc su Facebook: “Sono Denise, mamma”
Caso Pipitone, messaggio choc su Facebook: "Sono Denise, mamma"
Continua ad infittirsi uno dei casi più misteriosi della cronaca italiana

Caso Pipitone, messaggio choc su Facebook: “Sono Denise, mamma”

Sono passati 11 anni dal quel maledetto primo settembre 2004, in cui la piccola Denise Pipitone scomparve a Mazzara del Vallo per non essere più ritrovata. Ma Piera Maggio, mamma della piccola Denise, racconta di un messaggio inquietante arrivatole su Facebbok: “Sono Denise, mamma”. Poco prima la stessa Piera ha raccontato di aver condiviso una foto sul social network, che la ritraeva con la figlia Denise, che oggi avrebbe 15 anni.

L’episodio misterioso avviene pochi giorni dopo l’assoluzione di Jessica Pulizzi, sorellastra di Denise accusata di essere coinvolta in qualche modo nella sparizione della piccola. Commenta con rassegnazione Piera Maggio: “Ho condiviso la foto che mi ritrae insieme a mia figlia per divulgare la sua immagine attraverso la rete.

Noi in questi anni abbiamo davvero lottato da soli. Non abbiamo avuto alcun supporto dalle procure. Due procure hanno fallito davanti all’Italia, non mi rimane che accettare questa sentenza”.

Il messaggio sarebbe stata inviata da una ragazzina contatta dalla redazione di “Chi l’ha visto”, ma la stessa adolescente ha negato di aver mai mandato quel messaggio. Inoltre, a rendere ancora più inquietante e misteriosa la vicenda, la stessa ragazza ha aggiunto: “Se Denise è qua, che fate, la venite a prendere?”.

About Francesco Ferrara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *