Home / Attualità / Torino, passeggero lancia falso allarme bomba per ripicca verso Alitalia
Aereo Alitalia

Torino, passeggero lancia falso allarme bomba per ripicca verso Alitalia

Sul volo Torino-Roma delle 21 appartenente alla compagnia aerea Alitalia un passeggero ha lanciato un falso allarme bomba. Sono quindi immediatamente scattate le misure di sicurezza. I controlli non hanno però rilevato la presenza di alcun ordigno a bordo dell’aereo.

A seguito delle indagini effettuate, gli inquirenti hanno scoperto che a lanciare questo falso allarme è stato un passeggero che ha voluto vendicarsi in tal modo nei confronti di Alitalia per una cortesia che gli sarebbe stata negata.

In pratica l’uomo aveva prenotato il volo delle 21, ma avrebbe voluto anticipare la partenza, così ha chiesto di poter viaggiare sull’aereo in partenza per Roma alle 19:30. Vistosi respinto la richiesta dalla compagnia aerea, ha cercato un modo per far “pentire” Alitalia di questo rifiuto.

Il 46enne di Torino ha chiamato alla polizia dicendo di aver sentito due arabi che stavano confabulando tra di loro di un possibile attentato aereo. Il passeggero si è presentato quindi all’aeroporto di Torino Caselle facendo finta di niente, ma ad attenderlo c’erano gli agenti della Polaria.

L’uomo dovrà rispondere di procurato allarme oltre che di interruzione del servizio. A causa di questo falso allarme bomba, l’aereo ha ritardato la partenza di due ore e mezza per cui solo alle 23:30 il volo Torino-Roma dell’Alitalia è partito per la sua destinazione.

About Anastasia Patrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *