Home / Attualità / Caccia ai delinquenti dell’Audi gialla: i banditi scompaiono come fantasmi

Caccia ai delinquenti dell’Audi gialla: i banditi scompaiono come fantasmi

Nel Nordest Italia è caccia ai tre delinquenti dell’Audi Rs4 gialla, che stanno seminando il panico con azioni e manovre assassine su strade e autostrade. Si tratta di tre banditi provenienti dall’Est Europa, che si divertono ad eseguire pericolosissime manovre sfrecciando come pazzi tra gli altri automobilisti, senza alcun rispetto per la vita umana.

Giovedì notte sul Passante di Mestre l’Audi è sfrecciata contromano ad altissima velocità. L’ultima segnalazione è stata fatta nel trevigiano. Ma, benché la polizia abbia raddoppiato i posti di blocco e ci siano diverse telecamere di sorveglianza presso le pompe di benzina e le aree di servizio, di questi criminali non c’è traccia. Sembrano fantasmi che riescono a scomparire nell’ombra.

La psicosi-Audi gialla si è diffusa in tutto il Nordest Italia, e addirittura è nato un gruppo su Facebook, per provare a fermare questi criminali, che girano pericolosi ed armati.

E’ tuttavia probabile anche che i tre delinquenti, poiché l’Audi gialla è troppo visibile e dà nell’occhio, abbiano deciso di cambiare veicolo rendendo ancora più complicato il lavoro degli investigatori. Un incubo che continua al quale al più presto le forze della polizia vogliono mettere la parola fine.

About Francesco Ferrara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *