Home / Attualità / Dormire poco predispone al diabete: ma basta recuperare con un weekend di sonno

Dormire poco predispone al diabete: ma basta recuperare con un weekend di sonno

Non avere ritmi di vita regolari, ad esempio dormire poco e male, ci predispone a tutta una serie di patologie che vanno dall’infarto al diabete. Il sonno risulta infatti fondamentale per il benessere psico-fisico del nostro organismo. Stando a una ricerca condotta dall’University of Colorado di Boulder dormire poche ore nel corso della settimana può predisporre al diabete. I ricercatori hanno condotto una serie di esperimenti su 19 uomini in perfetta salute.

I volontari hanno dapprima dormito otto ore e mezza per quattro notti consecutive poi le ore di sonno sono state ridotte a poco più di 4 per 4 giorni consecutivi. Poi per due giorni hanno potuto dormire per tutto il tempo che volevano anche 10-12 ore per notte. I volontari sono stati quindi sottoposti a un test del sangue per rilevare il livello di glucosio.

Ebbene l’indice di sensibilità all’insulina che predispone al diabete nei giorni di sonno scarso era salito al 23% mentre nel corso dei giorni di recupero era nuovamente tornato ai livelli nella norma.  La ricerca tuttavia ha bisogno di altri studi per essere validata. Così hanno concluso i ricercatori: “Non sappiamo se una persona in sovrappeso o già diabetica possa beneficiare di tale recupero del sonno né se le donne rispondano allo stesso modo degli uomini . La ricerca pone di fronte più a domande che a risposte”. Lo studio è stato pubblicato su Diabetes Care.

About Anastasia Patrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *