Home / Attualità / Farina di mais ritirata dal commercio per presenza di micotossine

Farina di mais ritirata dal commercio per presenza di micotossine

Nelle confezioni da 1 Kg della farina di mais ‘Bramata’ a marchio Conad, un prodotto con codice EAN 8003170025066, sono stati individuati livelli di micotossine leggermente superiori a quelli consentiti. In particolare questo alimento che potrebbe risultare tossico per la salute è il seguente: è prodotto per Conad da Molino Nicoli SpA, via Locatelli 6, Costa di Mezzate (BG) e reca come data di scadenza  il 28/08/2018.

La Conad  ha quindi diramato un comunicato per avvertire e inforamare i consumatori che: “al fine di scongiurare qualsiasi possibile rischio per la salute, i clienti che fossero in possesso di confezioni appartenenti al medesimo lotto sono invitati a riportarle in qualsiasi punto di vendita Conad, che provvederà alla sostituzione con altro prodotto o al rimborso“. E stata la sede centrale del consorzio Conad a diramare questo invito ai punti vendita del territorio provinciale.

Insomma si tratta di un invito dettato dalla prudenza da parte della Conad ma il rischio pare che sia stato scongiurato perché tutte le confezioni incriminate sonio state ritirate dal mercato tuttavia nel caso dovreste trovarvene qualcuna in casa non consumatela ma riportatela alla Conad. Le micotossine possono favorire l’insorrgere di tumori, nell’immediato possono produrre sintomi quali diarrea, nausea, chitosi e dislocazione dell’abomaso , ovvero spostamento dello stomaco.

About Anastasia Patrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *