Home / Attualità / Mel Gibson, 60 anni vissuti pericolosamente per il primo “aussie” di Hollywood

Mel Gibson, 60 anni vissuti pericolosamente per il primo “aussie” di Hollywood

Tanti auguri a Mel Gibson, che il 3 gennaio 2016 compie 60 anni. E’ da considerare il primo “aussie” della storia di Hollywood, cioè emigrati di origine anglosassone nati o trasferiti in Australia. Mel Gibson infatti, dopo essere nato negli Stati Uniti, si trasferisce con la numerosa famiglia a 12 anni in Austrlia.

Fa il suo ingresso in grande stile nel mondo di Hollywood col film “Interceptor”, un film furutistico dove Mel Gisbon interpreta Max Rockatansky, una sorta di giustiziere in una società distopica dove dover fronteggiare un branco di selvaggi assetati di sangue e anarchici.

Ne succederanno altri due sequel, fino ad un remake dei giorni nostri nel 2015. “Arma letale” dà il via ad un’altra serie di film di successo che lo consacrano come attore di film d’azione. Tra i suoi tantissimi film di successo da segnalare “Braveheart”, dove oltre che attore è anche regista.

Si dimostra un attore particolarmente istrionico, girando anche film commedia e drammatici come “What women want” e “We were soldiers”. Come regista ha firmato altri grandissimi film di successo come “La passione di Cristo” e “Apocalypto”. Alla sua grande carriera di attore e regista ha fatto da contraltare una vita di eccessi, fatta di arresti, accuse di razzismo, matrimoni falliti e ben 8 figli. Che dire, buon compleanno Mel!

About Luca Bonaventura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *