Home / Scienza e Tecnologia / Twitter, giro di vite contro violenti e terroristi

Twitter, giro di vite contro violenti e terroristi

Twitter ha annunciato un vero e proprio giro di vite contro gli account che incitano all’odio e alla violenza. Tutti quegli account con una condotta che incita all’odio ed istigano alla violenza contro determinati gruppi di persone, saranno immediatamente cancellati. Nella nota pubblicata da Twitter non parla direttamente dello Stato islamico, ma è ovvio il riferimento.

Secondo alcune indagini diversi gruppi terroristici si sono sviluppati e hanno intessuto rapporti proprio utilizzando il social network. Megan Cristina, director of Trust and Safety di Twitter, ha dichiarato in una nota: “Come sempre, appoggiamo e incoraggiamo la diversità di credo e opinione, ma continueremo ad intervenire sugli account che oltrepassano il segno e sfociano nell’abuso”.

A proposito dei gruppi terroristi prolificati su Twitter annuncia: “Non potete promuovere la violenza contro altre persone, attaccarle direttamente o minacciarle sulla base di razza, etnia, nazionalità, orientamento sessuale, sesso e identità sessuale, affiliazione religiosa, età, disabilità o malattia”.

E’ stato evidenziato che tra settembre e dicembre 2014 i terroristi hanno usato ben 46.000 account su Twitter. Con le nuove regole si spera di porre un freno all’attività dei terroristi islamici, che potrebbero lasciare quindi il social network.

About Luca Bonaventura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *