Home / Attualità / Meningite in Toscana, prolungata la vaccinazione gratuita fino al 30 giugno 2016
Vaccini

Meningite in Toscana, prolungata la vaccinazione gratuita fino al 30 giugno 2016

E’ allarme meningite in Toscana, dove negli ultimi giorni si sono registrati due casi, l’ultimo a Pistoia e riguarda un uomo di 67 anni. La situazione è davvero allarmante poiché nel 2015 si sono registrati ben 38 casi dall’inizio dell’anno, con 7 decessi. Per questo motivo la giunta ha stabilito di prolungare la vaccinazione gratuita per i soggetti più a rischio fino al 30 giugno 2016.

Ecco quanto è stato evidenziato da Stefania Saccardi, assessore al diritto alla salute: “In questo 2015 si è verificato in Toscana un incremento significativo di casi di meningite da meningococco, in prevalenza appartenenti al gruppo C.

Dal momento che la vaccinazione è la misura più efficace per ridurre il rischio di diffusione delle malattie, assicura protezione per chi si vaccina e riduce la circolazione del batterio, vogliamo dare continuità alle strategie adottate e abbiamo deciso di prolungare per altri 6 mesi la campagna straordinaria di vaccinazione”.

I soggetti che possono accedere alla vaccinazione gratuita sono le persone tra i 20 anni compiuti ed i 45 anni da compiere che hanno frequentato le comunità dove si è riscontrato un caso di meningite da meningococco C; i soggetti di età compresa tra i 20 anni compiuti ed i 45 anni da compiere che vivono o frequentano le aziende sanitarie dove si è verificato un caso di meningite da meningococco C.

About Luca Bonaventura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *