Home / Attualità / Botti di Capodanno e animali domestici: come proteggere i nostri amici a 4 zampe
Botti Capodanno Animali Domestici

Botti di Capodanno e animali domestici: come proteggere i nostri amici a 4 zampe

Ogni anno il 31 dicembre è un giorno di assoluto terrore per cani, gatti ed altri animali, in quanto il loro udito molto più sviluppato del nostro fa sì che i nostri amici a quattro zampe soffrano uno stress terribile che produce in loro la perdita di orientamento e in alcuni casi anche la morte per creapacuore.

Quest’anno però per evitare che la notte di Capodanno si trasformi in un vero e proprio incubo per i nostri amici a 4 zampe, la Direzione Generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari Mondo ha diffuso delle locandine attraverso cui spiega in che modo difendere i nostri animali domestici dai botti di San Silvestro.

In particolare per attutire il rumore dei botti all’avvicinarsi dello scoccare della fatidica ora, è bene portare cani e gatti in luoghi riparati con finestre e porte chiuse ed alzare il volume del televisore perché possa coprire il frastuono procurato dei botti. Inoltre se stanno in casa è bene lasciarli correre liberamente perché nel movimento riescono a scaricare la tensione.

Inoltre nel caso in cui si rifugiassero sotto un tavolo o un altro luogo adatto alla bisogna non forziamoli ad uscire, ma lasciamoli pure dove stanno. Nel caso in cui dovessero fuggire a causa dello sconvolgimento provocato in loro dei botti non dimenticate di mettere sempre una targetta al collo perché possano essere ritrovati. Insomma con questi semplici accorgimenti per i nostri amici a quattro zampe il Capodanno non si rivelerà traumatico.

About Mariangela Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *