Home / Attualità / Tutankhamon ed i misteri dell’Egitto, scoperta una stanza dietro la sua tomba

Tutankhamon ed i misteri dell’Egitto, scoperta una stanza dietro la sua tomba

L’Egitto resta una terra misteriosa e ricca di leggende e di segreti, che non sono stati completamente rivelati neanche a distanza di secoli. Uno dei siti che affascina maggiormente appassionati ed archeologi è la tomba di Tutankhamon, dove recenti rilievi hanno evidenziato una scoperta straordinaria.

Dietro alla tomba del faraone sarebbe stata trovata un’altra stanza, dove sarebbe sepolta la regina Nefertiti, che regnò in Egitto nel corso della XVIII dinastia. E’ un’ipotesi avanzata da tempo dall’archeologo britannico Nicholas Reeves, e confermata dalla ricerca dell’esperto giapponese Hirokatsu Watanabe.

Quest’ultimo ha eseguito dei rilievi che hanno evidenziato la presenza di una porta segreta nella parete ovest, che conduce ad un’altra stanza o forse più. A questo punto le ricerche continueranno, per trovare altre prove che possano confermare che dietro alla tomba di Tutankhamon ci sia davvero quella di Nerferiti.

Ad annunciare la clamorosa scoperta il ministro egiziano dell’antichità, Mamdouh Eldamaty: “Sono sicuro al 90 per cento che dietro la parete nord della tomba si celi un’altra camera. Il radar ha rilevato la presenza di due materiali distinti nel muro nord della camera sepolcrale del faraone. Per questo crediamo che ci sia un’altra stanza”.

About Luca Bonaventura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *