Home / Esteri / Australia, un altro attacco di uno squalo: surfista in coma

Australia, un altro attacco di uno squalo: surfista in coma

Un nuovo attacco di squalo si è registrato lungo il versante nordest in Australia, al largo di Ballina, sulla costa settentrionale del Nuovo Galles del Sud. Vittima un giovane surfista ventenne, Sam Morgan, tra l’altro campione juniores di surf. Il ragazzo si stava allenando in acqua, quando è stato improvvisamente attaccato dallo squalo, che lo ha morso alla coscia.

Il giovane, anche se a stento, è riuscito a raggiungere sanguinante la riva. Qui è stato soccorso dai presenti, inorriditi e terrorizzati, che hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Morgan è stato portato in ospedale, dove i medici hanno ritenuto opportuno indurgli il coma farmacologico.

Gli esperti ritengono che l’attacco possa essere stato portato da uno squalo toro di circa tre metri, che in genere tende ad attaccare in acque basse e torbide, vicino alle fonti di fiumi e dopo violente piogge.

Si tratta del dodicesimo attacco di uno squalo in questa zona, ed è particolarmente preoccupato David Wright, il sindaco di Ballina che chiede controlli più stretti per garantire la sicurezza dei bagnanti: “E’ urgente una maggiore sorveglianza, perché con l’arrivo dell’estate avremo molta gente in acqua e dobbiamo renderla più sicura possibile”.

About Luca Bonaventura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *