Home / Attualità / Scuola: ragazzina di 11anni si inventa un rapimento per saltare l’interrogazione
Scuola

Scuola: ragazzina di 11anni si inventa un rapimento per saltare l’interrogazione

Sarà capitato senz’altro a ciascuno di noi di aver marinato la scuola negli anni in cui eravamo studenti. Ma al di là di qualche rimbrotto sul momento da parte dei genitori la storia finiva lì. Diverso il caso invece di una ragazzina di 11 anni che lunedì a Borgaretto (Torino) non si è presentata in aula. La giovane si è inventata di sana pianta un tentativo  di sequestro.

In pratica la ragazzina ha raccontato di un uomo che avrebbe tentato di farla salire su una macchina scura ma lei sarebbe riusciuta a sottrarsi e nella concitazione del momento avrebbe abbandonato lo zaino per terra.

La mamma dopo questo racconto angosciante ha deciso di sporgere denuncia ai carabininieri a cui è bastato poco per capire che qualcosa nel racconto della donna non quadrava.

In realtà non è accaduto nulla di tutto questo, le telecamere di sorveglianza poste vicino alla scuola non hanno ripreso nulla di tutto ciò. Tuttavia la storia ci ha messo poco a circolare via WhtasApp tra i genitori. La ragazza non risulta imputabile a causa dell’età ma è stata segnalata alla Procura dei minori.

About Anastasia Patrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *