Home / Attualità / Zanzariere magnetiche, come sceglierle?

Zanzariere magnetiche, come sceglierle?

La zanzariera magnetica è un oggetto di comfort valido per ogni casa, con il solo scopo di mettere in protezione gli ambienti interni da insetti e zanzare.

I vari modelli di zanzariere che si trovano attualmente sul mercato sono fatti apposta per ogni tipologia di uscio su cui vanno montato. Fra i tanti, quello che però è più gettonata è la zanzariera magnetica.

Si parla di un’innovativa idea in quanto facile da montare e perché reperibile nei pressi di migliori franchising di bricolage. Ci sono poi in giro diversi tutorial che danno prova di come montare una zanzariera a calamita e, non da ultimo, il prezzo è davvero irrisorio.

La zanzariera magnetica ha un utilizzo molteplice, perché non solo ripara dall’entrata di insetti, lucertole e foglie, ma ha anche la funzione di tenda grazie al meccanismo facile di apertura e di chiusura.

Zanzariera magnetica: come funziona

Al contrario dei modelli tradizionali, la zanzariera magnetica non ha un telaio rigido, può essere fissata su una finestra o una portafinestra usando chiodini o velcro, invece con un’apertura centrale risulta più facile l’accesso verso gli ambienti esterni, senza l’uso di binari scorrevoli o di porte a maniglia.

La maggioranza dei prodotti che si trovano sugli e-store o anche nei negozi di bricolage, sono zanzariere magnetiche standard, che si adattano a qualsiasi uscio, a prescindere se vada applicato su una finestra o su una porta finestre

Una finestra si distingue sia per le dimensioni che per la funzionalità: non permette l’accesso verso l’esterno, al contrario di un balcone che deve consentire l’entrata e l’uscita in modo facile sia di persone che di animali.

Zanzariera magnetica: come montarla

Si può montare la zanzariera magnetica attraverso l’uso di un adesivo, o di un velcro, messo lungo tutto il perimetro della tela, evitando solo la base. Zanzariere magnetiche prezzi e modelli come dell’azienda JustGo sono la cosa più conveniente di una scelta del genere.

L’adesivo di una magnetica consente di fissare la tenda intorno al telaio della portafinestra, permettendo la creazione di stabilità sia in caso di movimento che di sollecitazioni provocate da agenti esterni.

Il velcro, ad esempio, è un’alternativa molto pratica, perché ti consente di fissare temporaneamente la zanzariera togliendola in caso di disuso, senza lasciare residui provocati da collanti ed adesivi.

Anche l’adesivo è un modo pratico e veloce per montare la tela, con la differenza che quest’ultimo non sempre crea la giusta stabilità e la sua usura è repentina.

Tra i vari modelli di zanzariera magnetica ci sono:

– zanzariere per porte finestre magnetiche, della serie “a tenda”,

– zanzariere per finestre magnetiche, ossis fisse che non si aprono;

– zanzariere magnetiche per grate, da mettere all’interno delle inferriate;

– zanzariere magnetiche per ingressi, delle dimensioni di 3mx2;

– zanzariere magnetiche per camper, con tipologia “a tenda”;

– zanzariere magnetiche per inferriate, da montare verso l’esterno dei battenti;

– zanzariere magnetiche per balcone.

Se l’ intenzione è quella di comprare ed installare una zanzariera con calamite che sia quanto più idonea ai propri infissi, bisogna valutare una serie di caratteristiche per valutare un prodotto adeguato alle proprie esigenze.

Il prezzo del zanzariere magnetiche è commisurato alla qualità, ma se l’uso è sporadico una cifra più economica è quello che fa al caso nostro.

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *