Home / Attualità / Tutte le novità per la pesca sportiva in arrivo nel 2018

Tutte le novità per la pesca sportiva in arrivo nel 2018

Per la pesca sportiva nel 2018 gli appassionati potranno utilizzare mulinelli che sono sempre più efficienti, e sempre più resistenti grazie ad una nuova tecnologia innovativa. La Shimano, infatti, ha lanciato Hagane, la nuova tecnologia che è finalizzata al recupero sempre fluido della preda. I prodotti Shimano, che sono acquistabili da Tognini Pesca , sono come al solito perfetti e ideali per chi ama le sfide estreme, e vuole vincerle, e per chi fa un uso continuo delle attrezzature da pesca.

I mulinelli con la tecnologia Hagane, non a caso, sono eccellenti in quanto a durevolezza e ad resistenza a fronte della precisione ingegneristica di un brand come Shimano che viene scelto da chi, per la pesca sportiva, non è mai disposto a scendere a compromessi. In più, per i mulinelli Shimano con tecnologia Hagane la resistenza e la durevolezza non vanno ad intaccare altre due proprietà e caratteristiche che sono determinanti per chi con la pesca vuole vincere anche le sfide più estreme. Ci riferiamo, nello specifico, alla sensibilità ed alla fluidità di mulinelli da provare per comprendere davvero il loro valore.

Tra le soluzioni tecnologicamente avanzate, per la pesca sportiva nel 2018, non si possono inoltre non citare gli anelli della Daiwa. Trattasi, nello specifico, degli anelli con la tecnologia AGS, che sta per Air Guide System, e che sono realizzati con materiali e con una struttura che è unica al mondo. Le canne che montano gli anelli Daiwa con tecnologia AGS, infatti, offrono un incremento delle performance in virtù del fatto che aumenta la sensibilità nella fase di pesca così come è più facile avvertire subito le abboccate. E questo perché gli anelli, che sono realizzati in carbonio a rigidità controllata, riescono a trasmettere alla canna le informazioni in maniera unica e sensazionale.

Per gli amanti della pesca a spinning, inoltre, per il prossimo autunno 2017 e inverno 2018, sempre della Daiwa, ci sono i mulinelli Saltiga che hanno creato sul mercato un netto divario visto che chi li sta usando si è subito accorto che sono in grado di resistere anche alle sollecitazioni più implacabili. Ci sono peraltro numerose versioni di canne Saltiga in base al tipo di pesca. Nel dettaglio, c’è la C74MS che è leggera e maneggevole, la C82HS che è ideale per la pesca con le esche siliconiche che sono armate di testa piombata, e la STGBG85S che è ancora più potente in quanto è in grado di insidiare anche i grossi tonni.

Se la pesca è basata espressamente proprio per lo spinning al tonno, allora è bene munirsi della Daiwa Saltiga STGTUNA80S che, per la caccia al super predatore, permette di montare un’ampia gamma di esche artificiali, mentre dove i fondali sono impegnativi c’è il modello Saltiga STGDP55S che permette di inserire jig aventi un peso fino a ben 300 grammi. Belle da vedere, le Daiwa Saltiga sono canne di eccezionale qualità grazie ad una intensa collaborazione non solo con i tecnici giapponesi, ma anche con il team internazionale dei field tester.

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *