Home / Attualità / Tromba d’aria, grave un bambino di 7 anni

Tromba d’aria, grave un bambino di 7 anni

La condizione climatica che stiamo vivendo sulla nostra penisola è davvero allarmante. Non solo la siccità sta provocando gravi danni economici all’agricoltura e al settore zootecnico, le rare volte che piove arrivano bombe d’acqua devastanti che ricoprono di fango interi paesi come è avvenuto negli scorsi giorni a Sciacca, ad esempio. Ieri sera una tromba d’aria si è abbattuta improvvisamente su un’area del milanese, a Pantigliate, ha divelto dal tetto di un ristorante Mc. Donald’s un cartellone e l’ha scagliato contro una vetrata dei tavoli all’aperto.

Il fato ha voluto che, un bambino seduto ad uno di quei tavoli, di 7 anni di origini peruviane, venisse colpito alla testa. Intervenuta l’ambulanza, l’ha portato dapprima all’ospedale più vicino in codice rosso e da lì trasferito al Policlinico dov’è ricoverato nel reparto di neurochirurgia pediatrica. Le condizioni sono gravi e la prognosi riservata e solo l’intervento chirurgico potrà dire quali reali conseguenze il povero bambino possa aver riportato e sciogliere la prognosi.

Le trombe d’aria, un tempo assolutamente eccezionali nel nostro Paese, sono sempre più frequenti: solo in un mese se ne sono registrate 11, tante quante nell’intero 2016, seminando distruzione, danni ingenti alle colture, danni economici alle aziende e agli edifici. Tutto questo è frutto dello sconvolgimento del clima, lo stesso che sta mettendo a rischio la regolare erogazione idrica a 1,5 milioni di romani.

About Anastasia Patrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *