Home / Attualità / Mucca pazza, caso sospetto a Padova
Ospedale

Mucca pazza, caso sospetto a Padova

OspedaleUna donna è ricoverata in gravi condizioni da circa un mese all’ospedale Sant’Antonio di Padova. La 75enne padovana è stata ricoverato dopo aver manifestato sintomi relativi a problemi di natura cognitiva e motoria.

Trasferita all’ospedale di Verona, i medici a seguito del prelievo del liquido spinale le hanno diagnosticato la malattia di Creutzfeldt-Jakob, nota come variante umana della mucca pazza. I medici hanno comunicato la diagnosi ai familiari,  quindi l’anziana 75ene è stata nuovamente trasferita all’ospedale di Padova. La malattia si contrae a seguito dell’ingestione di carne bovina infetta.

Non si può definire una malattia infettiva nel senso classico del termine perché a trasmetterla non è nè un batterio nè tantomeno un virus, ma il prione, ovvero una proteina alterata che va ad accumularsi nei neuroni procurando gravissimi danni neuroogici.

 

About Mariangela Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *