Home / Attualità / Sclerosi multipla, primato negativo in Sardegna
Sclerosi multipla

Sclerosi multipla, primato negativo in Sardegna

Sclerosi multiplaLa Sardegna è vero che presenta il record di centenari, tuttavia si assiste anche al rovesciamento della medaglia, in quanto sempre in terra sarda si evidenzia un primato a carattere negativo: complessivamente 6225 persone sono malate di sclerosi multipla, si registrano 337 casi ogni 100mila abitanti. In sostanza si tratta di dati che superano la media nazionale di oltre il doppio.

I pazienti più colpiti sono soprattuto le donne con un’età inferiore ai 47 anni che abitano nelle zone più interne dell’Isola. Inoltre per quanto riguarda la distribuzione geografica la maggior parte delle persone affette da sclerosi multipla si trova in Ogliastra, la minore in Gallura. I dati sono stati presentati dall’assessorato regionale alla sanità.

L’assessore Luigi Arru precisa che: “La Regione formalizzerà a breve il modello di governance condivisa che si basa sulla suddivisione di tre grandi aree territoriali, nord, centro e sud, e sul dialogo e la collaborazione tra tutti gli attori in modo da riempire gli spazi geografici attualmente privi di servizi”. A questo link potete trovare le ricerche più receenti in tema di sclerosi multipla.

About Davide Leone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *