Home / Attualità / Dolcificanti artificiali: pro e contro
Dolcificanti

Dolcificanti artificiali: pro e contro

DolcificantiI dolcificanti artificiali utilizzati al posto dello zucchero per perdere peso hanno però l’inconveniente di aumentare i livelli della glicemia. E’ quanto messo in evidenza da una ricerca istraeliana presentata al congresso dell’European Association for The Study of diabetes a Londra. In particolare i ricercatori hanno osservato che alcuni dolcificanti artificiali quali saccarina, sucralosio ed aspartame sono in grado di indurre delle alterazioni del metabolismo che determinano un incremento della glicemia.

Insomma se è vero che vengono prescritti dai dietologi per perdere peso in quanto rispetto allo zucchero contengono meno calorie, è altrettanto vero che comportano anche un aumento del livello di glicemia. D’altronde questi dolcificanti si trovano in prodotti che vengono consumati quotidianamente quali snack, caramelle, gomme da masticare, yogurt, biscotti e soft drink. Non a caso però i medici ne sconsigliano il consumo ai bambini al di sotto dei 3 anni e alle donne in gravidanza.

Tuttavia come sottolinea Enzo Bonora, presidente della società italiana diabetologia (Sid), saranno necessarie altre ricerche per confermare i risultati di questo studio. La stessa società di diabetologia non ha mai consigliato l’uso dei dolcificanti al posto dello zucchero perché piccole quantità sono permesse anche ai diabetici. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Nature.

About Sabatino Abbazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *