Home / Attualità / Barbabietola e trasfusioni di sangue: un connubio possibile

Barbabietola e trasfusioni di sangue: un connubio possibile

BarbabietolaLa barbabietola potrebbe rappresentare il futuro per quanto riguarda le trasfusioni di sangue. E’ quanto emerge da una ricerca condotta dagli studiosi svedese dell’Università di Lundin, secondo cui grazie a una proteina contenuta in questa pianta sarebbe possibile produrre del sangue artificiale con caratteristiche molto simili a quello umano.

Nelida Leiva, coordinatrice dello studio, sostiene che questasorta di emoglobinacontenuta negli ortaggi ha il 50-60% di somiglianza con l’emoglobina umana, per cui è una buona base di partenza peché possa essere trattata e resa utile per le trasfusioni di sangue. D’altronde è ben nota la carenza di sangue negli ospedali, per cui i ricercatori  stanno studiando il modo per rendere questa proteina contenuta nella barbabietola compatibile con i tessuti umani per evitare effetti collaterali.

Si procederà dapprima attestare l’efficacia, quindi sui tessuti umani e in caso di esito positivo si arriverà alla sperimentazione sull’uomo. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Plant & Cell Physiology.

About Davide Leone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *